"Cucinare è come amare... o ci si abbandona completamente o si rinuncia."
(Harriet Van Horne)


Pagine

venerdì 5 febbraio 2010

Crostata con la bandiera di CUBA!



Ormai anche l’archivio delle mie ricette è dominato dallo stesso caos che contraddistingue la mia vita. Infatti non ho più idea di quando siano state realizzate… potrei risalire all’esatta data guardando le proprietà delle foto, ma non è importante. Tanto comunque il comune denominatore è che è passata un’eternità da quando le ho fatte…

La torta di oggi, se l’avessi postata nei giusti tempi, sarebbe stata un colpo di scena! La soluzione all’enigma che avevo lasciato in sospeso… Siccome nessuno si ricorderà si cosa si trattava, date ora vi rinfresco la memoria.

Tempo fa volevo fare una torta da regalare ad una persona mooooolto speciale, per ringraziarla della sua costante disponibilità. Si tratta della mia amica, sorella ideale e maestra di ballo Niovis Soto. Una ragazza cubana dal cuore d’oro, oltre che ballerina e coreografa eccezionale. Che poi quando si parla di Cuba o dei cubani c’è sempre da dire qualcosa di buono. Non può essere solo un caso…
- Piccolo spazio pubblicità: se siete di Milano, ma anche no, e volete avvicinarvi alla salsa cubana e al folklore cubano, la WEMILERE DANCE ACADEMY della maestra Niovis Soto fa per voi! Cliccate qui per maggiori informazioni. –Volevo una torta che fosse proprio per lei, non una buonissima torta però anonima, ma una buonissima torta che in qualche modo parlasse di lei…
Trattandosi di una ballerina cubana già la mia fantasia era partita, immaginando decorazioni da urlo che solo grazie al famoso MMF avrei potuto realizzare. L’idea era quella di fare un bel Pan di Spagna rettangolare farcito di crema pasticciera e magari un secondo strato di crema pasticciera al cioccolato, il tutto ricoperto di MMF bianco. E sempre tutte in MMF queste decorazioni: sopra avrei riprodotto la bandiera cubana, nei 4 bordi in verticale volevo appiccicare delle lettere per comporre il nome della scuola e il nome di Niovis e, per finire in bellezza, una bella bambolina ballerina che rappresentasse proprio lei.





Dopo le peripezie raccontate qui, col Pan di Spagna ero a posto.
Lo stesso però non si può dire del MMF… Ho mollato ancora prima di realizzare le decorazioni che mi ero immaginata…. Per usare una terminologia da Facebook, io e l’ MMF non abbiamo stretto amicizia! Per conoscere i dettagli del mancato lieto fine leggete qui.

Così ero di nuovo punto e a capo… o quasi… Che me ne facevo di un anonimo (seppur sudato e ben riuscito) Pan di Spagna senza decorazioni ad effetto??
Dopo tanto pensare su come sostituire questo tentativo fallimentare con una torta di successo, ho optato per la cosa più semplice di questo mondo… e come al solito, la semplicità vince!
Infatti non c’era bisogno di complicarsi la vita e rimanere invischiata in quella roba appiccicaticcia e dal dubbio sapore… Approfittando dei colori della frutta avrei potuto riprodurre la bandiera cubana che già di per sé rappresenta Niovis, perché lei è Cuba, lasciando perdere le ulteriori decorazioni. Il bianco fatto con fettine di banana, il rosso coi lamponi e il blu coi mirtilli. Il tutto appoggiato su un letto di crema pasticciera adagiata su una frolla.
In altre parole niente di più che una crostata alla frutta!!!




Però siccome nessuna cosa che fa parte della mia vita può essere semplice, anche la preparazione di una crostata è diventata un rompicapo.
La torta andava consegnata il sabato in pausa pranzo. Avendo un negozio io lavoro anche al sabato.
Così il venerdi sera ho preparato la frolla e la crema e le ho messe in frigo a riposare. Il sabato all’alba con la pasta ho foderato lo stampo rettangolare e l’ho cotta.
Ho impacchettato il guscio di crostata cotto e l’ho portato in negozio insieme alla frutta, alla crema e alla bustina per realizzare la gelatina (che ho scaldato al microonde in negozio, litigandoci… e con cui ho coperto solo le banane per proteggerle dall’annerimento). Approfittando dell’anticipo ho montato la torta nel retro del negozio dove ho allestito un piccolo angolo cucina…
Tutto perfetto. La decorazione riproduceva in maniera abbastanza fedele la bandiera cubana, se non fosse che…. Ci sarebbe una stella all’interno della parte rossa… e io me ne ero completamente dimenticata…
Avrei dovuto realizzare almeno solo quella con il MMF bianco da appoggiare sopra i lamponi, oppure con una glassa reale, facendo un po’ di fatica…

Trovandomi in negozio con nessun attrezzo e nessun ingrediente a disposizione, come avrei potuto fare???
Purtroppo mi sono venute in mente solo due idee tremende…
La prima idea era quella di ritagliare una stella da un foglio e far scendere dal buco ricavato dello zucchero a velo… certo, come no! Non essendo la superficie sotto liscia visto che c’erano i lamponi ed essendoci la crema sotto, il disegno della stella non si sarebbe visto…
La seconda idea: sono andata al supermercato vicino al negozio a comprare una bomboletta di panna montata… cosa che non uso mai perché non la amo… con grande maestria ho realizzato la stella… sembrava anche ben riuscita… se non fosse che, quando ho realizzato la torta era ancora fine estate, quindi con quel caldo la panna non avrebbe retto nemmeno il tempo del trasporto… basti pensare che solo il tempo di fare le foto e già si era ammosciato tutto…
Quindi??? Dopo lo scempio ho smontato la parte dei lamponi, li ho lavati per togliere la panna e ho rimontato di nuovo la torta… quindi ho rinunciato alla stella… una bandiera cubana un po’ falsata, soprattutto privata di una parte di significato…

Un delirio insomma…

Fortunatamente il consenso della destinataria è stato totale e questo è l’importante…. E lo ha pure espresso su Facebook dove ho caricato la foto della crostata.
Tutto è bene quello che finisce bene!!
La ricetta della crostata come la faccio io l’avevo già postata e la trovate qui.






8 commenti:

  1. E' troppo bella...davvero! e chissà il sapore poi...bravissima!!!!

    RispondiElimina
  2. Grazie Raffy... buona sicuro... bella anche si, ma peccato per la stella!!!

    RispondiElimina
  3. ma che idea meravigliosa per la tua amica!
    una torta buonissima poi...con tutti quei frutti!

    RispondiElimina
  4. che bella idea!!!è venuta benissimo!!!buona serata

    RispondiElimina
  5. Io adoro la crostata alla frutta...bravissima!!! Valery

    RispondiElimina
  6. mi favolosa sta tortazza un colpo d'occhio *
    sono qui anche per poter lasciare il link che hai chiesto ***
    http://scorzadarancia.blogspot.com/2009/06/bucatini-con-pomodori-gratinati-e.html
    spero sia quella giusta ***
    baciuzzi
    cla

    RispondiElimina
  7. SEI STATA BRAVISSIMA. E MI E DAVVERO PIACIUTA TANTISSIMO LA TUA IDEA. TI FACCIO TANTI TANTI COMPLIMENTI. TANIA DA CUBA.

    RispondiElimina